Archivio della categoria: Notizie

Servizio trasporto e deposito pellet, brichetti, stufe

Società di logistica e distribuzione offre collaborazione a importatori, produttori e gruppi di acquisto per trasporto, stoccaggio e distribuzione prodotti come pellet, brichetti, carbone, stufe.

Disponibilità di ampi magazzini per la custodia temporanea o permanente delle merci.
Servizio di pallettizazzione merce sfusa in arrivo da container con relativo stoccaggio e consegna.
Le zone di consegna sono: tutto il nord e centro Italia, Campania e Puglia. Per altre zone non servite possibilità di ritiro merce da parte del cliente! Possibilità di servizio solo magazzino: la merce viene ritirata dal cliente per risparmiare sul trasporto.

Se interessati visitate il nostro sito web: www.logisticacarrara.com o contattate, al 3386099663, Marco Carrara. Prezzi speciali per collaborazioni stagionali o continuative!

Pellet: torna l’incubo radioattività

A metà della scorsa settimana, sono state sequestrate ventitré tonnellate di pellet radioattivo, provenienti dall’Ungheria, di origine ucraina dal personale del Servizio Antifrode dell’Ufficio delle Dogane di Trieste con la collaborazione dei Carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Udine, presso la Sezione operativa di Fernetti, sul Carso triestino.

La merce che stava per essere importata in Italia presentava, ad un controllo sommario, un’anomalia radiometrica di circa 2,5 volte il fondo naturale. Le successive analisi effettuate dal Dipartimento di Udine, Sezione di Fisica dell’Arpa del Friuli Venezia Giulia, hanno provato che il carico aveva valori del Cesio 137 vicini a 200 Becquerel al Kg, notevolmente superiori ai limiti di legge.

Ovviamente, il pellet, dopo la combustione, avrebbe presentato nelle ceneri, una radioattività 100 volte superiore a quella misurata.

Progetto Fuoco 2010

Si terrà a Verona dal 24 al 28 Febbraio l’edizione 2010 di Progetto Fuoco la “Mostra Internazionale di impianti ed attrezzature per la produzione di calore ed energia dalla combustione di legna”. E’ sicuraramente l’appuntamento italiano più importante che riguarda il mondo del pellet.

Per ulteriori informazioni consultare il sito istituzionale.

Pellet dall’estero: tornano le truffe?

Ci sono arrivate due segnalazioni di due consumatori italiani che avendo inviato incautamente un bonifico anticipato all’estero e precisamente in Romania, non riescono a contattare da qualche giorno il rappresentante italiano e il produttore rumeno che avrebbe dovuto inviare il carico in Italia.

I tempi non sono ancora maturi e non possiamo fornire informazioni più precise. Invitiamo i nostri utenti alla massima prudenza e a diffidare di offerte che in un periodo di penuria del combustibile possono sembrare appetibili ma nascondere delle autentiche truffe.

Appena avremo maggiori informazioni non mancheremo di pubblicarle.